Suggerimenti per superare le barriere iniziali date dai luoghi comuni sui guardoni e stalker



Al contrario di come potrebbe sembrare approcciare ragazze in un parco non è cosa facile. Le esperienze che ho avuto a riguardo hanno portato risultati solo a fronte di un impegno superiore al previsto. Iniziamo subito col dire che c'è parco e parco!
Per approcciare una ragazza che fa jogging o che corre sui pattini su e giù per il parco è consigliato un avvicinamento sportivo, dovrai perciò anche tu metterti in gioco e iniziare a correre :)
Non inseguila, corri nel senso opposto, in modo tale da incrociarla più volte. Quando accade nota se lei ti guarda o meno. Non fermarla mentre corre, non interrompere il suo allenamento, tieni d'occhio i luoghi di sosta (bar, fontanelle) e avvicinanti quando lei è in pausa.
Vai da lei con sicurezza e approccia usando qualcosa di contestuale all'attività sportiva "ehi, non te la cavi male, da quanto pattini/corri/etc..?". Se prima c'è stato uno scambio di sguardi puoi andare tranquillo. Scambia qualche veloce battuta, presentati e poi ritorna al tuo allenamento. Falle capire che sei al parco per perseguire il tuo obiettivo sportivo e che non sei lì per importunare ogni ragazza. Ad una successiva pausa (non necessariamente nella stessa giornata) potrai conversare con lei normalmente e applicare le regole della seduzione per farla interessare a te.

Perché è importante farle capire che non sei uno che ci prova con tutte? Tra le donne c'è un idea generale di fondo che i parchi non siano luoghi sicuri, molte di loro pensano che siano posti pieni di pervertiti, maniaci sessuali, guardoni, rompiscatole, venditori ambulanti, provoloni, etc… Quindi le donne che si trovano in un parco, partono prevenute quando un estraneo le avvicina. Per questo approcciare una ragazza in un parco è più difficile rispetto che in altri posti.

Il parco è considerato come un posto tranquillo dove ognuno si fa i fatti propri e non vuole essere disturbato.

Una piccola parentesi: ti sei mai sentito in imbarazzo di fronte a una ragazza? Se anche a te capita di non sapere cosa dire a una donna, ti svelo un piccolo segreto: lo trovi qui

Se invece stiamo parlando di uno di quei parchi pieni di studenti, dove le ragazze vanno a "studiare", le cose sono un po' diverse. Magari c'è un bar con dei tavolini oppure le ragazze si stendono direttamente in mezzo all'erba. Questo è lo scenario più difficile. Le ragazze che vanno al parco con l'intento di studiare, si innervosiscono molto quando qualcuno le disturba, non tanto per l'interruzione in sé ma perché sanno benissimo che non riusciranno a studiare nulla e che non sarebbero dovute nemmeno andarci al parco. Quindi un ragazzo che le approccia è il perfetto capro espiatorio per giustificare il loro insuccesso nello studio.
ERRORE COMUNE: Posizionarsi molto vicino a delle ragazze che studiano facendo finta anche tu di studiare e poi dopo un po' avvicinarsi a loro per chiedere una penna o un temperino. Lo capiranno in fretta che sei andato lì per altro, passerai facilmente per incoerente, bugiardo e/o manico sessuale. Inoltre perderesti molto tempo se per ogni approccio devi prima far finta di studiare anche tu.

Come per le ragazze che corrono anche per le studiose il trucco è beccarle durante una pausa. Ricorda che le donne in un parco non vogliono essere interrotte e disturbate. Quindi usa un normale approccio quando vanno al bar per fare una pausa. Chiedi la loro opinione su qualsiasi cosa, come spiegato nella prima parte del manuale gratuito Pillole di Seduzione, oppure usa uno dei tanti esempi che trovi sull'ebook Approccio Immediato.

Nella zona giochi per bambini potrai trovare mamme (una su tre è single) che parlano tra loro mentre guardano i loro figli giocare, se non hai un figlio (o un cane) l'allarme maniaco scatterà molto in fretta. A proposito di cani, se ce l'hai ti consiglio di frequentare uno di quei parchetti recintati fatti apposta per i cani, lì tutti i padroni si annoiano per mezz'ora mentre il cane corre di qua e di là. In entrambi i casi (area bimbi/area cani) l'approccio contestuale sarà semplice: "Che bel bambino di che razza è?" LoL scherzo! Tu invece durante l'approccio non fare confusione e soprattutto non fossilizzarti sull'argomento cane/bambino: due battute veloci e poi cambia marcia, vai avanti con l'interazione. Ricordati che l'approccio è la cosa che spaventa di più nella seduzione ma è decisamente la meno importante. Fondamentale è invece, come continui DOPO l'approccio, cosa fai per ATTRARLA.

Un altro tipo di realtà che si può trovare è uno di quei parchi dove la gente va a "cazzeggiare", a divertirsi o a prendere il sole. Qui è un po' come essere in spiaggia. Vai al parco con qualche amico, cercate di essere in 4-5, meglio se tra voi c'è già almeno una ragazza.
Portati un pallone da pallavolo se vuoi approcciare delle ragazze (da calcio o da basket se vuoi approcciare dei maschi :D) o un frisbee, iniziate subito a giocare a fare due passaggi tra voi in un posto ben in vista, basta una breve sessione di gioco di 10-15 minuti, in questo modo le ragazze vi noteranno. Dopodiché fatti i fatti tuoi con i tuoi amici, rilassati, fai passare un po' di tempo e quando sei pronto approccia sfruttando la riprova sociale del tuo gruppo misto. In questo modo sei giustificato ad andare da ogni gruppo di ragazze per chieder loro se vogliono unirsi a giocare con voi perché guarda caso :) vi mancano 1-2-3 persone.

Le ragazze sdraiate mezze nude a prendere il sole difficilmente gradiranno il tuo invito, puoi approcciarle in un secondo momento, per ora punta a quelle che fanno altro. Puoi andare da solo con la palla/frisbee in mano, puoi andare con una tua amica o un tuo amico, puoi creare situazioni dinamiche dove per esempio se due ragazze appena approcciate rifiutano l'invito continui comunque l'approccio cercando di convincerle ad aiutarvi a trovare altre persone, dì loro "visto che non volete giocare almeno rendetevi utili: andate a chiedere a quelle ragazze laggiù" comunque vada dopo pochi minuti inizia la tua sessione di gioco, rimani sempre bene in vista in modo tale che le ragazze che ti hanno detto di no capiscano che si sono perse qualcosa di divertente.
Quando ti sei stancato di giocare, puoi tornare dalle ragazze che hanno rifiutato il primo invito, non andare da tutte, scegli quelle che ti sono sembrate più disponibili. Le avrai già approcciate prima, saranno più cordiali con te, non avrai bisogno di scuse, ti basterà continuare da dov'eri rimasto, quindi concentrati non tanto sull'approccio ma sulla fase ATTRAZIONE. Se hai bisogno di un'altra scusa per tornare da loro con più sicurezza puoi sempre proporle qualcosa di meno impegnativo: per esempio una partita a un gioco di carte semplice e veloce (uno, coloretto, merda, tichu, rubamazzo).

Se invece sei da solo, anziché approcciare una dopo l'altra tutte le ragazze che studiano o che prendono il sole, ti consiglio di puntare al bar o alla seduzione nei gruppi (circolo sociale vedi Pillole di Seduzione scaricalo gratis). Per esempio puoi inserirti tu all'interno di un gruppo che sta giocando a pallavolo, oppure puoi approcciare nei tavolini del bar come faresti se fossi in un pub o in una gelateria.

Ultima opzione, se nessun gruppo gioca e sei da solo, tenta lo stesso di approcciare piccoli gruppi di ragazze. Per attenuare il rischio di essere visto come uno che è lì con lo scopo di rimorchiare, usa open-loop e richieste di informazioni. Qualche esempio:
- "Ragazze per caso sapete dove posso trovare una fontanella? È la prima volta che vengo in questo parco… proprio non la trovo."
- "Ehi stavo cercando un bar/tabaccaio/gelateria… possibile che non ci sia in questo parco?"
- "Sapete se il parcheggio è a pagamento? Non sono mai venuto qui in macchina."
- "Ragazze sapete dove diavolo è il bagno in questo parco? È mezz'ora che giro.. da qualche parte deve pur esserci!"
- "Siete pratiche di qua? Ho lasciato la bici lì senza chiuderla… è un posto tranquillo c'è da fidarsi?"
- "Mi hanno detto che c'è un campo da basket/pallavolo in questo parco… sapete dov'è?"


Come dovresti sapere quando approcci con una semplice richiesta di informazioni hai il vantaggio di essere accettato più facilmente ma avrai più difficoltà nel continuare la conversazione. Per risolvere la cosa puoi fare una "doppia apertura". Dopo la richiesta di informazioni chiedi un opinione ("opinion-opener" leggi Pillole di Seduzione).
Esempio completo un po' più elaborato:
1. "Ragazze mi guardereste la bicicletta/la mia roba mentre vado in bagno/a bere in quella fontanella laggiù?"
2. Ringrazia, vai in bagno, e quando torni chiedi un parere
3. "Grazie per avermi tenuto d'occhio la bici/la roba…. (pausa) visto che ci sono vi chiedo anche un parere femminile… secondo voi come si fa a capire se due persone stanno insieme? Vi spiego, vedere quei due laggiù (indica due a caso) lui è un mio conoscente, l'ho visto mentre tornavo dal bagno/fontanella, facciamo nuoto/tiro con l'arco/palestra insieme (dì davvero un'attività che fai), lui sta con una mia amica e mi aveva detto che oggi non poteva venire alla lezione… il problema è che quella lì non è la sua ragazza… secondo voi dovrei dirlo alla mia amica?"
4. Blablabla… le ragazze ti faranno domande e parleranno molto, problema approccio superato! ;)

Non imparare le frasi a memoria devi capirne la struttura e creare un tuo approccio in questo modo sarai sempre coerente con te stesso. Sperimenta e fammi sapere com'è andata commentando l'articolo!

OFF-TOPIC quando metto la barra tra due scelte es. bagno/fontanella significa una cosa O l'altra. Ricordo che una volta un mio studente mi aveva chiesto un consiglio su come rispondere ad un sms e gli avevo detto "ok, scrivile così: domani vieni a prendere un gelato/aperitivo/caffè ci vediamo alle 18 in piazza XYZ" il giorno dopo lui mi ha detto che lei non gli ha nemmeno risposto, gli ho chiesto di farmi vedere l'sms e le aveva scritto esattamente questo: "domani vieni a prendere un gelato/aperitivo/caffè ci vediamo alle 18 in piazza XYZ" :)

Leggi i .pdf gratis sull'Approccio:
  Sconfiggi la Timidezza e Parlale!


Condividi:
Dì la tua Opinione!