Perché è così difficile anche quando lei non è affatto una stronza?



Lei ti guarda, si mette in mostra, aspetta una tua mossa e tu non sai cosa fare... rimani lì imbambolato con la bocca spalancata.

È capitato a tutti... e di tanto in tanto ti capiterà ancora... l'altro giorno per esempio ero al supermercato che pensavo ai fatti miei e incrocio lo sguardo di una ragazza che mi stava fissando da non so quanto!

Cerchiamo di darci una svegliata e di star sempre pronti ad agire. Vediamo come fare.

Se non la conosci direttamente puoi farti introdurre da un tuo amico:
"Ciao Marta conosci già TuoNome?"

Se sei da solo vai da lei semplicemente dicendo:
"Ciao come va?" (o usa una delle centinaia di frasi d'approccio proposte in quest'articolo)

Sembra semplice... ma non lo è affatto. Perché?

Come mai è così difficile approcciare le prime volte o quando non si è pronti?

L'Approccio spesso risulta un ostacolo insormontabile perché si mette in mezzo un elemento piuttosto fastidioso:

L'Ansia

Il timore di fare una brutta figura, il non sapere cosa dire, la paura che lei ti possa rifiutare, il pensiero che le altre persone possano ridere di te, la paura di fare una cazzata e di perderla per sempre, etc... Possiamo sintetizzare tutte queste casistiche chiamando in causa l'Ansia d'Approccio.

Dare la colpa all'Ansia non è una giustificazione, è un primo passo per capire da dove devi iniziare a lavorare. Ho spiegato come ridurre la tensione causata dall'Ansia d'Approccio in 2 Report Gratuiti che trovi qui:

3 modi per Superare l'Ansia d'Approccio

Una piccola parentesi: ti sei mai sentito in imbarazzo di fronte a una ragazza? Se anche a te capita di non sapere cosa dire a una donna, ti svelo un piccolo segreto: lo trovi qui

Oltre a questo voglio spiegarti perché è importantissimo agire nel PRECISO momento nel quale hai l'Opportunità di farlo. A questo proposito ti faccio leggere un'utilissima storia di un nostro utente:

Citazione di una parte del commento dell'utente:
…avevo una compagna che mi veniva dietro anche se era fidanzata…

io a quell'epoca ero ancora il tipico bravo ragazzo che nella seduzione non va da nessuna parte e infatti una volta mi aveva invitato a casa sua e stavamo seduti molto vicini lei continuava a sorridermi mentre chiacchieravamo e mi spostava lo sguardo dalla bocca agli occhi e poi di nuovo alla bocca..

io non ho fatto nulla perché pensavo che visto che era fidanzata avrei fatto il bastardo..

dopo 2 settimane che non riuscivo a tenermi dentro il tutto gliel'ho 'confessato' e lei li ha cambiato completamente dicendo che non se lo sarebbe mai immaginato e che era fidanzata e non voleva lasciare il ragazzo.

Nei primi giorni ho continuato a starle vicino a chiacchierare a scherzare ecc…

e poi dopo 3 settimane le ho chiesto se le piacessi o no e l unica cosa che sapeva rispondermi era: mi metti in imbarazzo non so che dirti..

Niente poi ho continuato a starle attaccato e a riprovarci ma non serve a niente...

fidati di me che quando ormai ti ha preso per uno che è un bravo ragazzo e che le va dietro lei perde interesse.. è strano e difficile da accettare ma è così..


La Seduzione dal punto di vista di una Donna

Lei sembrava attratta e poi non ci sta? Dove stai sbagliando?

Una volta una mia amica mi spiegò il modo in cui distingue un uomo sessualmente attraente da uno inconcludente. Mi confessò che tutto parte da lei, già da quando sceglie cosa mettersi per uscire di casa.

Quando lei "ha voglia" si veste e si atteggia in modo più provocante, è certa che tutti la ammireranno, lo scopo è appunto questo: farsi guardare.

La differenza poi la fa il comportamento dell'uomo, quelli subito ELIMINATI sono:
- chi guarda da lontano facendo finta di niente,
- chi fa commenti volgari fini a se stessi,
- chi la segue e la incontra spesso anche in altre occasioni ma senza mai fare o dire nulla,
- (nei locali) chi le si avvicina con la bava alla bocca, con il solo scopo di sfiorarla o starle appiccicato.

Chi non perde tempo ed agisce approcciando subito avrà "superato il primo girone di eliminazioni" ;)

A questo punto lei mette di proposito in difficoltà i pochi uomini che sono riusciti ad arrivare fin qui, cioè quelli che hanno iniziato una semplice conversazione con lei.

Questo per due motivi:
1. Lei deve fare capire bene che non è una ragazza facile per non essere giudicata e sputtanata
2. Lei deve valutare di che pasta è fatto l'uomo con cui sta parlando facendo appositamente la stronza

Ti sarà certo capitato di sentirti dire da una ragazza "dici queste cose a tutte quelle che incontri?", "quante ragazze hai avuto?", "fai così con tutte?", "perché vuoi parlare con me?" o "lo so che ti piaccio"... si tratta di shit-test, domande di sfida fatte appositamente per valutarti in base alla tua reazione.

I ragazzi con poca esperienza con le donne cadranno subito nel tranello giustificandosi "eh no... ma io...". In questo semplice modo lei individua (ed ELIMINA) chi non ci sa fare con le donne perché probabilmente non ne ha mai avuto alcuna attorno, insomma tutti quei ragazzi che non sono in grado di farle provare piacere a letto.

Chi invece supera questo "secondo girone di eliminazioni" rispondendo a tono ai suoi shit-test arriverà all'ultimo ostacolo.

Lei inizia a dargli più attenzioni, si mostra vulnerabile e interessata, lancia qualche occhiata maliziosa, si ravviva i capelli, si volta un attimo per farsi ammirare meglio e altri innumerevoli segnali di interesse.

È proprio in questo momento che i bravi ragazzi insicuri quelli che hanno paura di osare perdono ogni speranza (ELIMINATI). Perché? Semplice perché non fanno nulla, non fanno passi avanti, continuano a parlare del più e del meno nonostante il suo palese interesse.

Sai benissimo che le donne sono istintivamente attratte dagli uomini sicuri di sé, il ragazzo insicuro continuerà a dire a se stesso "eh ma non ero ancora certo al 100% che fosse interessata..."

Una donna ti fa capire che potrebbe essere attratta da te ma poi fa qualcosa per lasciarti nel dubbio (per i motivi 1 e 2 descritti prima). Per esempio dice frasi tipo "ora devo andare...", "...mi vedo con uno" o "perché vuoi il mio numero?"... ed è proprio in quel secondo di indecisione che il bravo ragazzo viene ELIMINATO.

Lei ti ha dato l'opportunità di provarci in QUEL MOMENTO e tu non l'hai colta. È importante capire che queste "finestre di opportunità" si aprono solo in precisi istanti, oltre i quali lei negherà ogni evidenza.

Concludendo il discorso la mia amica mi disse di non volere uno che agisce solo dopo essere certo che lei ci stia ma di volere un uomo con il coraggio di "prenderla" proprio quando a parole lei gli ha dato l'impressione di non starci.

Le donne apprezzano gli uomini disposti a rischiare per loro. Visto che non stiamo parlando di affrontare draghi, di reali pericoli non ce ne sono, quindi mettila di concentrarti sui dettagli negativi (e farti mille seghe mentali), è tempo di agire!

Quando una donna si mostra velatamente in un'alternanza di avvicinamenti e allontanamenti, l'unico modo per averla è OSARE stando al gioco.

È una questione di TEMPISMO, la buona notizia è che agendo nel momento giusto, puoi permetterti qualche piccolo errore in più... anche un approccio non originale andrà bene in quanto hai agito proprio quando lei non desiderava altro.

Da oggi sai cosa fare quando una tua compagna di corso si interessa a te. PROVACI! ...e se sei ancora bloccato dall'Ansia rileggiti i 2 Report che trovi qui.

...e a te sono mai capite situazioni dove lei era visivamente interessata e tu non hai fatto nulla o magari le sei andato a parlare rimanendo sul vago senza PROVARE a concludere? Raccontaci com'è andata! Nel prossimo articolo vedremo alcune strategie per permetterti di avere una Seconda Possibilità con Lei.

Leggi i .pdf gratis sull'Approccio:
  Sconfiggi la Timidezza e Parlale!


Condividi:
Dì la tua Opinione!