Comprendere la situazione per fare la scelta giusta



Cogliere e comprendere i segnali non verbali di una ragazza (cioè sapere quando e quanto lei è attratta) risulta essere uno dei requisiti più importanti per un seduttore; questo gli consente di decidere la prossima mossa.
In realtà, anche i seduttori migliori ricevono dei rifiuti; un seduttore non è un supereroe, è una persona normale. Un rifiuto non gli comporta necessariamente una sconfitta personale nè deve essere motivo di sconforto.
Cerchiamo di valutare le situazioni nelle quali si può continuare a insistere e quando è opportuno rinunciare.

Una piccola parentesi: ti sei mai sentito in imbarazzo di fronte a una ragazza? Se anche a te capita di non sapere cosa dire a una donna, ti svelo un piccolo segreto: lo trovi qui

Una falsa resistenza si verifica quando una ragazza dice "NO" ma attraverso il linguaggio corporale esprime tutt'altro. Un esempio potrebbe essere costituito dalla classica situazione che precede il bacio: siete abbracciati, lei ti guarda appassionata mentre dice "No, non dovremmo fare questo".

Capire i suoi finti "NO"

Lo fa per vedere se sei abbastanza Uomo da lottare per ottenere ciò che vuoi

Questi suoi finti rifiuti e finte resistenze servono per farle capire se rinunci facilmente e quindi stavi solo giocando oppure se insisti perché vuoi davvero lei. Lei inconsciamente ti mette alla prova. Stai per essere classificato come Potenziale Pretendente Sessuale, Eventuale Amico, Finanziatore di Drink, Nulla di Interessante. E il peggiore caso non è nulla di interessante o finanziatore ma bensì... Amico! Poiché dovrai sorbirti le sue chiacchiere e paranoie e perderai molto molto tempo prima che tu ti accorga che tanto, da amica, non te la darà mai. ;)
Un'altra frequente circostanza di un "finto rifiuto" o "rifiuto per testarti" è quando lei dice "Ho il ragazzo...". Sarà vero? Sarà una scusa? Per sicurezza insisti con una frase provocante, dille "Vorrà dire che dovremo fare tutto di nascosto..." oppure sotto-intendi che lei ci sta provando con te e dille "guarda che non voglio diventare il tuo ragazzo..." e poi continua sussurrandole all'orecchio "al massimo potrei essere il tuo amante!". Mai rispondere "ah capisco" o "non sono geloso" abbiamo parlato a fondo di questo argomento qui.
E quando se la tirano per l'appuntamento? Magari ti dicono "no, non dovrei" o inventano scuse per non uscire? Si aspettano una reazione da te. Vogliono valutare se ci tieni veramente ad uscire con loro o se invece ti va bene una qualsiasi (il concetto dell'Essere Selettivo è spiegato nel manuale Gratuito Pillole di Seduzione).
Una situazione più indiretta accade quando si approccia un gruppo di ragazze e loro si "alleano" mettendoti alla prova con domande imbarazzanti o prendendoti in giro.
Le donne agiscono in questo modo, da un lato, per mettere alla prova l'uomo sulla sua capacità di portare a termine un obiettivo, dall'altro, per non dare l'impressione di essere ragazze facili.

Se ti dovessi trovare in circostanze simili a quelle sopra descritte, allora è bene insistere. Rinunciando rischi di finire in Zona Amicizia e anche se il nome sembra carino ti assicuro che potrebbe essere un incubo!

Un esempio di caso opposto, un vero NO, è quando lei tiene le braccia conserte, ti da le spalle e con tono duro e deciso, dice "NO, lasciami stare", qui è evidente che non c'è più molto da fare e che forse è meglio rinunciare.

Sapere quando insistere o rinunciare è una questione di abilità nell'analisi del feedback, la quale viene costruita basandosi sull'empatia e l'esperienza pratica.

Hai già letto gli altri articoli linkati? Leggi anche questo sull'impegno e il miglioramento.

Vuoi imparare a comprendere meglio le donne e a capire come ragionano? Vuoi sapere cosa vogliono da un uomo? Vuoi imparare a "leggerle nel pensiero"? Immetti la tua mail nel BOX qui sotto e leggi SUBITO l'ebook gratuito Pillole di Seduzione! Scommetto che ti piacerà molto :)

Leggi i .pdf gratis sull'Approccio:
  Sconfiggi la Timidezza e Parlale!


Condividi:
Dì la tua Opinione!