Qualcosa in più su di me


Ciao!

Ho scritto questa biografia per una sola ragione. Quale? Semplice: Le uniche email che in genere io guardo con attenzione, sono quelle che mi arrivano da persone di cui mi fido e che sento di conoscere personalmente.

Non esiste niente di peggio che un estraneo che prende di mira la tua casella di posta!

Ascolta. La conoscenza da sola non ti aiuterà ad avere successo con le donne. Perché? Semplicemente perché c'è davvero troppa informazione sparsa in maniera caotica là fuori, così tanta da far andare in saturazione chiunque. Quindi, oltre ad ottenere informazioni, è necessario che tu sia in grado di ottenere tali informazioni da una fonte attendibile.

In altre parole ...

Qualcuno di cui ti fidi!

Questo è ciò che ho scoperto quando per la prima volta mi iscrissi alle liste di un paio di esperti quando mi occupavo di palestra e fitness, diversi anni fa...

Dopo poco tempo ricordo iniziai a cancellarmi dalle loro news, semplicemente perché non mi fidavo di ciò che loro mi dicevano. Le loro informazioni non mi convincevano.

Ma il processo era destinato a ripetersi...

La stessa identica cosa accade in altri settori.

1 solo esperto su 100 sembrava degno della mia fiducia, perché noti subito quando qualcuno vuole aiutarti sul serio, e fa ciò che fa perché ama farlo, e non per i soldi.

Tutti gli altri, i restanti 99, per me, non erano niente di più che nomi sullo schermo del mio computer.

Chi erano queste persone dall'altra parte? che cosa avevano rappresentato? E perché avevano un blog on-line? Qual era la loro storia?

Tenendo presente questo, lascia che condivida con te qualcosa in più di me, in questo modo non sarò solo un altro nome sullo schermo del tuo computer.

Perché lo faccio? Perché sento sul serio di avere accumulato parecchia esperienza sul campo e ho intenzione di mettere a tua disposizione diverse strategie che potrebbero facilmente cambiare la tua vita. Ho intenzione di far del mio meglio affinché tu ne tragga giovamento, affinché tu legga i miei messaggi e impari queste strategie... e soprattutto, molto più importante, affinché tu

Le metta in pratica!

Devo iniziare dal principio. Non sono sempre stato bravo a sedurre le donne. Da adolescente parlavo tranquillamente con le ragazze ma non riuscivo a baciarle, mi vedevano come un ragazzo tenero e innocente. Poi è successo qualcosa. Qualcosa di importante.

A 18 anni sono andato a letto con un'amica di amici, sinceramente lei non mi piaceva moltissimo ma in quel periodo era il massimo a cui potevo aspirare. Ho accettato la cosa con filosofia zen. Dopo quella volta il mio rapporto con le altre ragazze è cambiato totalmente. Cambiato in meglio!

Sono rimasto con questa ragazza poco più di 4 mesi. Con lei non ho fatto nulla di straordinario ero solo me stesso. È stata lei a sedurmi. Sono stato fortunato? Decisamente sì ma ho anche appreso il più possibile da quest'esperienza.

Questa ragazza vedendomi impacciato a letto mi ha insegnato come fare, come toccarla e come farle provare piacere in ogni modo. Per mia fortuna ho sempre avuto un ottima apertura mentale che mi ha permesso di apprendere molto velocemente. Sono bastate poche volte per raffinare la tecnica, lei mi faceva i complimenti spontaneamente e la mia autostima è salita alle stelle.

Tutto è andato alla grande per qualche mese e poi è finita non molto bene (lei è andata con un altro). L'ho quasi odiata per questo... quando mi sono ripreso dalla botta emotiva l'impulso di andare con altre ragazze era molto molto forte.

Ora arriva la parte interessante! Ti ricordi che prima le ragazze mi consideravano un bravo ragazzo al massimo da avere come amico? Le cose erano cambiate prima che io me ne rendessi conto. Riuscivo ad essere malizioso e provocante, riuscivo a trasmettere il mio desiderio sessuale senza vergogna.
Non ero più io a dover pregare per un po' di attenzioni o un bacio, erano loro che non sapevano cosa si stavano perdendo. Dentro di me pensavo "se riesco a farle capire quello che sono capace di fare a letto sarà mia".

Naturalmente si sono accorte che in me c'era qualcosa di diverso, ero più fiducioso e sorridente, pian piano le ragazze che conoscevo hanno iniziato a conversare con me per più tempo senza correre via come facevano prima, a volte sorridevano per delle mie battute che non facevano per niente ridere.

La reale consapevolezza delle mie abilità sessuali mi ha permesso di mostrare alle ragazze un'estrema sicurezza: questo le attraeva a me.

Ma le difficoltà non tardarono a ripresentarsi, infatti con l'inizio dell'università, fui costretto a trasferirmi e a fare nuove conoscenze, e qui sorsero nuovi problemi. I miei approcci erano terribili, ero dominato dall'ansia, il mio timore di fare la figura dello sfigato sovrastava di gran lunga la mia sicurezza sessuale.

E così ho iniziato a leggere un paio di articoli su come fare conoscenze all'università, poi passai alla lettura di manuali sulla comunicazione e dinamiche sociali in generale, principalmente per capire come farmi apprezzare e ben volere dagli altri, per fare amicizia in ambienti per me nuovi.

Un giorno mi ritrovai a leggere un manuale di seduzione americano

Le tecniche spiegate erano per me innovative e sensate, così provai pari-pari le frasi d'esempio con tutte le ragazze in facoltà.
Ho provato decine di frasi d'approccio, una dopo l'altra, con le mie compagne di corso, con le assistenti, perfino con le segretarie...

Non funzionavano per nulla.

Le ragazze non sono così stupide! Sanno che in molti casi sono trattate come prede da acciuffare da noi maschi. Fu un flop, perché pur essendo informato e avendo letto diversi manuali ancora non sapevo quasi niente di seduzione, né di comunicazione. Apparivo impacciato e strano.

Il fatto è che c'è una curva di apprendimento per imparare bene la seduzione e purtroppo all'epoca non lo sapevo. Mi aspettavo risultati immediati, non capivo le dinamiche, non riconoscevo gli errori. E così spesi tempo e denaro senza concludere nulla... fu un maestoso fallimento.

Comunque non mi importava, ormai la seduzione mi aveva preso da dentro, non era solo curiosità, era lo stimolo di un'opportunità reale. Il sogno di tutti, la possibilità di non accontentarmi delle donne che capitavano cosa che fino ad allora mi aveva reso schiavo e frustrato… la libertà di scegliere che avevo sempre sognato.

E così l'entusiasmo mi mantenne molto ricettivo. E mi rialzai ...IMMEDIATAMENTE.

Anche se ormai preso da questa ossessione di interiorizzare le tecniche di seduzione, rimasi solo. Fui allontanato da tutti i miei amici (anche causa distanza) e inutile dire che mi ero "auto-sputtanato" all'interno dell'università che frequentavo (non solo nel mio corso di studi)!

Ma non mi arresi

L'anno seguente scoprii che esisteva materiale simile in italiano, sì apri un mondo nuovo per me.
E così ho pensato di aumentare la mia preparazione in materia

Comprai un prodotto e iniziai a ricevere numerose email... acquistai un secondo prodotto, poi un terzo... e gradualmente iniziai ad interessarmi a queste tecniche di seduzione nostrane.

Collezionai decine di prodotti (video, audio, coaching, ebook e quant'altro), anche così, nonostante abbia completato e assorbito fino all'ultimo granello ogni cosa... nonostante gli investimenti di centinaia di euro in formazione…


ANCORA NON MI FUNZIONAVA UN TUBO!!

Iniziai a credere di essere assolutamente negato, ma ad un certo punto mi accorsi dove stava il problema. E alla fine mi arresi. Perché il problema non ero affatto io...

...Infatti avevo impiegato quasi 2 anni della mia vita prima di capire che tutti i miei sforzi e i miei studi fino ad allora erano stati completamente inutili...

Si perché avevo capito la teoria, ma nessuno mi aveva preso per mano, e aiutato a metterla in pratica sul serio…

Il problema di tutti i grandi guru è che senza sapere chi sei ti spiegano cosa fare ma non ti dicono COME. Ti forniscono frasi fatte, ma poi ti devi arrangiare da solo per capire concretamente come cucirle sulla tua persona, come adattarle, come correggere il tuo linguaggio del corpo, come curare l'abbigliamento in base al proprio fisico, insomma mancava sempre il "COME FARE IN PRATICA"...

E io ero stanco di ricevere le informazioni sempre più complicate, avevo urgente bisogno di qualche ragazza o almeno di un miglioramento consistente ma a loro sembrava non importare affatto.

L'unica cosa che gli interessava era trovare il mio portafoglio aperto ad ogni pubblicazione di un nuovo prodotto.

Per diversi mesi sono andato avanti con pochi euro in tasca pur di mantenere una certa costanza nello studio della seduzione, ho acquistato sempre volentieri in fondo era un investimento che mi avrebbe portato verso ciò che cercavo.
Devo dire la verità a volte sono stato anche un po' un co...one, avevo bisogno di informazioni personalizzate, avevo bisogno di una ragazza.

Ma il fatto è che questi esperti facevano leva sulla mia principale debolezza, che era poi quella di molte persone come me.

Infatti, ero sempre alla ricerca dell'ultimo "trucco" fantascientifico per attrarre una donna, la formula magica camuffata da "sistema miracoloso" (chi non la desidera?)

E ogni volta tutti sembravano pronti a offrirmelo...

Grazie alla mia ostinazione, al continuo provare e riprovare, i miglioramenti arrivarono. Nello specifico:

• Scoprii finalmente la struttura degli opinion-opener, imparai a crearli e adattarli alla mia personalità;
• Iniziai a capirci di più sul look e stile (argomento per me alquanto ostico);
• Corressi andatura, sguardo e linguaggio del corpo durante gli approcci in strada (te ne parlerò prossimamente), in seguito capii come fare una corretta progressione del contatto fisico;
• Compresi molte delle dinamiche psicologiche che mi bloccavano;

Poi la vera svolta avvenne quando uno dei miei più grandi maestri un giorno mi disse:
"Non lodare le tue qualità a donne che stanno cercando altro, fatti trovare da donne che vogliono quello che tu hai da offrire."

RILEGGI LA FRASE QUI SOPRA!

Dietro ci sta tutta l'essenza della soddisfazione con le donne... e non solo
Quell'affermazione cambiò la mia vita!

Fraintenderla è un attimo, soprattutto se sei nuovo nel campo della seduzione.
Quella frase non significa "sii te stesso e aspetta" ma "rivolgiti alla tipologia di ragazza adatta a te"

È più facile.

Per cui il primo e più importante insegnamento che ho imparato è stato di non sprecare il mio tempo nel tentare di conquistare ogni ragazza; è molto meglio andare direttamente a pescarle in ambienti dove io mi trovo a mio agio e dove loro si aspettano di trovare una persona con caratteristiche e interessi simili ai miei (es. se sei un appassionato di lettura vai in biblioteca o in libreria, se ti piace un certo tipo di musica, vai solo nelle discoteche dove la suonano)

Avevo imparato a creare approcci adatti alla mia persona, avevo compreso le meccaniche psicologiche che bloccavano il mio miglioramento ma avevo tralasciato la mia identità, le mie passioni, le cose che mi interessavano davvero oltre le donne.

In facoltà, in discoteca, negli approcci diurni per strada, venivo schiacciato dalla concorrenza, dagli altri uomini più bravi di me inoltre in tali ambienti era meno probabile trovare ragazze con affinità simili alle mie e al mio modo di essere. In queste condizioni è più difficile instaurare un rapporto di fiducia.

E come sai..

Le donne prima di venire a letto con te hanno bisogno di conoscerti e di fidarsi, hanno cioè bisogno di trovare in te elementi di "assonanza" con cui si rispecchiano. Se questi elementi mancano... non concludi nulla!

Soprattutto hanno bisogno di sentire che tu non stai lì solo per il sesso, vogliono sapere che ti interessa di loro sul serio...

Inoltre c'erano i miei vecchi amici che mi ripetevano che per ottenere qualcosa bisogna fare molta fatica, il discorso dell'ostinarsi a fare cose difficili non l'ho mai sopportato.

Sebbene abbia sentito dire da molti "in Italia è più difficile sedurre una ragazza, bisogna impegnarsi molto, però quando diventerò bravo qui sarò bravissimo ovunque", ritengo questa una frase priva di fondamento. Sia perché contesti culturali diversi richiedono modi di fare differenti, sia perché...

...a me non piace fare fatica inutile.

Mi impegno certo, ma se posso scegliere scelgo sempre la via più semplice quella che comporta meno sforzo. Sin da quando ero piccolo ho sempre cercato di ottimizzare le cose, di ottenere risultati soddisfacenti riducendo la fatica il più possibile, questo mi ha aiutato a ragionare in modo differente, a vedere le cose in un'altra prospettiva, a trovare soluzioni inaspettate.

Ricordo che alle superiori un mio compagno di classe si faceva pagare dai compagni per far loro dei disegni tecnici. Volevo fargli fare anche le mie tavole ma non potevo permettermelo, così mi venne un idea. Mi misi a cercare nuovi "clienti" per lui nelle altre classi, gli portai quasi una decina di disegni da fare consegnandogli addirittura il denaro anticipatamente, lui per ringraziarmi fece anche il mio disegno tecnico, riuscii quindi ad ottenere gratuitamente quello che mi serviva, dall'altro lato lui raddoppiò le sue entrate. Questo è ciò che si chiama un rapporto WIN-WIN dove entrambe le parti traggono benefici dal lavorare in sinergia.

Tornando alla seduzione…. ad un certo punto mi sono chiesto: "In quale ambiente NON devo investire tempo ed energie per migliorare? Cosa so fare bene già adesso?"

E così iniziai ad applicare quello che avevo imparato in un "ambiente amico", un posto dove già la gente mi conosceva (anche solo di vista): la palestra.

Iniziai a conversare un po' di più con le persone con le quali già scambiavo 2 parole, iniziai a fare qualche battuta ai nuovi arrivati (uomini e donne), tutto questo con lo scopo di migliorare ancora, sentirmi più a mio agio a parlare con le persone che non conosco, cercare di recuperare la sicurezza sessuale dei 18 anni che all'epoca emanavo a primo impatto. Non cercavo di sedurre e conquistare, semplicemente facevo un "doppio allenamento", questo perché non volevo che lo stesso "sputtanamento" a cui ero andato incontro in facoltà capitasse anche in palestra.

Iniziai a frequentare altri corsi, ad andare agli eventi organizzati dallo staff, e proprio in queste situazioni esterne alla palestra presi coraggio e provai ad invitare le ragazze ad uscire con me. Le mie abilità passate, che pensavo scomparse, stavano riaffiorando. Mi sentivo di nuovo a mio agio a parlare con queste persone, riuscivo a scherzare e dialogare senza ansia, senza pensare ogni volta a cosa dire.

Per non farla troppo lunga approfondirò in altre pagine quello che successe nei primi appuntamenti, le nuove problematiche, come trovai un modo per massimizzare i risultati alla prima uscita con una ragazza… se ti interessa di tutto questo ho parlato in Conversazione Efficace e Appuntamento Perfetto).

Ma è stato viaggiare che mi ha cambiato totalmente



Ho imparato a gestire i rifiuti e a rivalutare il fallimento, mi sono confrontato con persone di altre culture, ho eliminato ulteriori barriere e pensieri limitanti, sono diventato una persona migliore. Ho superato le mie debolezze lungo il percorso e così ora sono più fiducioso di me stesso.

E, soprattutto, ho imparato ad aiutare gli altri.

La Seduzione è psicologia e comunicazione, è conoscenza e comprensione dell'altro sesso, parte proprio dall'Amore per le donne (entrambi i partner traggono vantaggi e piacere nel reciproco rispetto, è un rapporto WIN-WIN).
Purtroppo ancora oggi molte persone sono convinte che la seduzione serva solo per manipolare le donne. Credono che sia uno sporco strumento di cui gli uomini stronzi si servono per portarsi a letto più donne ingannandole.

In alcuni casi questo è vero. Ma è una parte di verità, l'altra parte nessuno la racconta:

Da piccoli nessuno ci insegna come relazionarci con gli altri, come comprendere le emozioni, come rivolgerci all'altro sesso, come essere persone migliori. Ci viene insegnato a vergognarci dei nostri impulsi sessuali e dall'altro lato, le ragazze crescono con il mito della ricerca del principe azzurro con il quale sposarsi per vivere felici e contenti per sempre. Le persone non sanno che vengono tenute nell'ignoranza di proposito. Non sanno che vengono educate a disprezzare la seduzione. Non capiscono che sono vittime dell'ignoranza collettiva.

Esiste indubbiamente un tipo di seduzione scorretta. Quello che io definisco la seduzione del maschio bastardo.

Tuttavia questo non significa che lo strumento sia sbagliato o cattivo.

Quello che bisogna capire è che l'avere tante donne e la possibilità di scelta sono legate a un principio di abbondanza. Ora, sulla base di questo principio, il male non sta tanto nello strumento in sé, quanto nell'uso che se ne fa.

Se vuoi sfruttare le tecniche di seduzione per vendicarti della tua ex o ferire le donne non ti aiuterò, se invece vuoi renderle felici migliorando la loro vita sei il benvenuto.

Certo, forse a molti potrebbe non piacere, forse è uno strumento "che richiede troppa pratica, troppa costanza e troppi sforzi", ma dobbiamo imparare a usarlo se vogliamo migliorare la nostra vita con l'altro sesso.

Non abbiamo scelta.

Perché senza questa conoscenza ti accontenterai della prima ragazza che capita (anche se non ti piace più di tanto), ti adatterai e la sposerai convinto che sia il modo migliore per "non perderla".

La frustrazione sessuale, la paura di rimanere senza una donna, sono alcuni dei mezzi per tenere obbedienti le masse. Del resto se falliamo in Amore ci buttiamo sul lavoro e quindi siamo più produttivi. Questa è la dura verità.

Oggi non è più un mistero che i cosiddetti organi ufficiali di "cultura" stanno solo creando i nuovi "schiavi" del domani, bambini e adolescenti incapaci di relazionarsi con l'altro sesso se non nascondendosi dietro uno smartphone. Purtroppo siamo tutti parte di questo gioco, e nessuno può escludersi. Se ti escludi sei finito.

Se ti escludi allora farai il gioco dei media, che promuovono l'ignoranza divulgata nelle TV come "cultura" (nei film le coppie sono tutte felici e i single appaiono o approfittatori o disperati)

Vuoi essere il loro schiavo ubbidiente e silente?

ricorda... abbiamo sempre una scelta. Il semplice decidere di "agire per cambiare le cose" è l'inizio.

Infatti, tieni a mente questo...

Ci sono sempre quelli (la gran parte) che vedono solo un lato della medaglia, bella o brutta che sia. E poi ci sono quelli che vedono entrambi i lati.

Ora se tu vuoi liberarti devi conoscere entrambe le facce, il TAO, se invece vedrai sempre e solo una faccia, allora non potrai MAI combattere quello che ti sta distruggendo alla radice

Nel corso della mia vita ho lavorato in ferramenta, in palestra, ho organizzato fiere, ma nessuno è mai venuto da me a dirmi; "Hey Daniel il modo in cui ha allestito lo stand ha cambiato la mia vita...".

Mai!

Invece molte persone con cui sono entrato in contatto e che hanno acquistato i miei manuali mi hanno scritto, dicendomi che le informazioni che hanno trovato dentro i miei prodotti hanno cambiato la loro vita, e che le hanno rese persone migliori. Ogni settimana qualcuno lascia un commento o mi scrive un email privata per ringraziarmi. Questo per me è una grande soddisfazione. Il fatto di essere riuscito ad aiutare qualcuno a raggiungere i propri obiettivi mi rende felice.

Per cui ti dico questo: oggi so che questo viaggio mi sta conducendo verso la mia meta, verso un modo di essere perfettamente coerente con ciò che sono e ciò che voglio. E sono convinto che chiunque debba seguire questa traccia dentro di sè... ad ogni costo! Anche se le difficoltà iniziali sembrano insormontabili, anche se le persone penseranno che sei pazzo...

...ne vale sempre la pena. Credimi il gioco vale lo sforzo!



Risorse Consigliate:

Approccio Immediato
Sconfiggi la Timidezza con le DONNE!
Vinci l'Ansia di Avvicinarti ad una Ragazza
Attacca bottone in ogni situazione :)
(bonus report con approcci già pronti)
Approccia con disinvoltura le ragazze che ti piacciono!
(bonus Report "Corpo Seduttivo")
Esercizi ed Esempi per provare SUBITO!

Usa l'Approccio adatto a TE sin da stasera!
Clicca QUI per Scoprire come fare



Approccio Immediato
Dall'aperitivo al tuo Letto
Dove portarla al primo appuntamento
I migliori argomenti per Eccitarla
(bonus manuale completo Conversazione Efficace)
Cosa evitare se vuoi fare sesso con lei
(bonus Report "Filtri Sociali")
Vinci l'imbarazzo con questo trucco

Svelati i segreti dell'Appuntamento Perfetto
Clicca QUI per Leggerli Ora