Pochi accorgimenti e saprai sempre come individuare il capo di abbigliamento più adatto alla tua fisicità



Durante l'approccio o un appuntamento la prima impressione CONTA.

Stretta di mano decisa, sguardo sicuro e sorriso sono fondamentali, lo sappiamo... e il look e lo stile? Hai mai pensato di migliorarli?

Puoi farlo grazie a pochi semplici accorgimenti.

...e in questo ci aiuterà l'esperta Simonetta Zamperlini di Camiciaecravatta.com, Simonetta cura da anni lo stile e l'abbigliamento maschile.

Prima di arrivare al dunque ti racconto velocemente la mia esperienza...
Da adolescente ero totalmente un disastro, mi vestivo a caso, ero convinto che i vestiti avessero l'unico scopo di tener caldo ed essere comodi, indossavo pile larghi, jeans scoloriti e scarpe inguardabili... non mi rendevo assolutamente conto di come stavo andando in giro e dell'effetto che il mio abbigliamento aveva sugli altri. Nessuno me lo faceva notare e non mi passava per la mente di confrontarmi nell'aspetto con i miei compagni di classe.

L'anno successivo passai alle camicie fluorescenti e alle magliette con disegni stupidi... per non parlare dei capelli che stavano come gli pareva nonostante tonnellate di gel. Insomma un totale disastro!

Un primo cambiamento importante per me avvenne andando nelle prime discoteche, mi resi conto che in quel contesto le ragazze prestavano più attenzione all'aspetto fisico o meglio se eri vestito da figo o da sfigato.


Oggi il problema per i ragazzi giovani è l'omologazione, quando li vedo in giro in gruppo sono tutti uguali, taglio di capelli uguale, stesso tipo di vestiti etc... comprendo la necessità di essere simili per essere accettati nel gruppo ma devi anche far qualcosa per differenziarti, per renderti unico, per farti notare, per essere visto come un individuo e non come uno qualsiasi in mezzo a tanti tutti uguali.

Una piccola parentesi: ti sei mai sentito in imbarazzo di fronte a una ragazza? Se anche a te capita di non sapere cosa dire a una donna, ti svelo un piccolo segreto: lo trovi qui

Approfondiremo certamente tutti questi argomenti nei prossimi articoli sul look e stile. Oggi però tratteremo un argomento semplice e basilare dell'abbigliamento.

Puoi "guadagnare punti" sin da subito SENZA cambiare tipologia di vestiti.

Vesti sempre con la camicia a quadretti? Ok. La forma si adatta bene alla tua fisicità? Per ora non ti dirò nulla sui capi di abbigliamento consigliati, parleremo di taglie, misure, accorgimenti e vestibilità.

Lo sapevi che semplicemente correggendo alcuni errori di vestibilità (fit) puoi migliorare istantaneamente la tua immagine?

Lascio la parola a Simonetta:

La giusta vestibilità dei capi d'abbigliamento si rivela sempre un'arma vincente e soprattutto migliora istantaneamente tutto il look. A volte potrebbe bastare solo questo.


Esempi di outfit validi

Ora potresti pensare di copiare lo stile degli uomini in figura, o di copiare l'abbigliamento di un attore famoso... purtroppo non funziona così. Devi comprendere i principi base del look per creare un tuo stile personale, accattivante e UNICO.

Il fatto è che molti outfit, non danno il risultato sperato, anche se per stile e colori sono ben assortiti, a causa dell'errata vestibilità.

Quando parliamo di vestibilità, non si parla solo di taglia giusta, ma anche di alcuni standard preimpostati che vigono nell'abbigliamento maschile, come per esempio la giusta lunghezza della manica della giacca e della camicia, la giusta misura del colletto, la giusta lunghezza di giacca o camicia, la giusta posizione in cui deve adagiarsi la vita del pantalone, ecc...

Su questi punti mi stupisco sempre di quanto gli uomini non ne capiscano nulla!


Esempi di vestibilità errata con una camicia

Quando si indossa un capo d'abbigliamento che veste perfettamente e che soddisfa tutti i requisiti della giusta vestibilità l'immagine complessiva e la postura migliorano (e le altre persone lo percepiscono).

Il fit giusto valorizza una persona e la fa sembrare più gradevole e sicura agli occhi degli altri. Di conseguenza anche tu ti sentirai più sicuro: la tua immagine sarà migliore agli occhi degli altri ma anche ai tuoi.
[...e si innesca un circolo virtuoso... se ci segui da un po' sai di cosa sto parlando ;) -Daniel-]

Migliorare la vestibilità è il modo più potente per migliorare il guardaroba di un uomo, ed anche il più economico.
Vestirsi bene non ha nulla a che vedere con il comprare vestiti di marca o costosi, inoltre non significa necessariamente vestirsi in modo elegante. Puoi essere vestito bene anche con una maglietta e un paio di jeans se sono quelli GIUSTI PER TE.

Ma perché la giusta vestibilità, il giusto fit, riesce a compiere questo miracolo?


L'effetto che fa una camicia troppo larga (sinistra) e di una con la giusta vestibilità (destra)

Certo il giusto fit, ti rende immediatamente "vestito meglio", ma questo è il risultato e non la vera ragione.

Il giusto fit accentua il tuo sex-appeal con una reazione a catena di effetti positivi, che contribuiscono a loro volta ad aumentare il tuo fascino naturale.

Un capo economico con la vestibilità giusta per il tuo corpo ti farà fare una prima impressione nettamente migliore rispetto ad un capo di marca costoso con una vestibilità errata.

Per migliorare la propria vestibilità ci sono molti particolari da tenere in considerazione, per ogni tipologia di capo d'abbigliamento ci sono regole e accorgimenti da seguire. Ecco un piccolo esempio per quanto riguarda i polsini della camicia.


Lunghezza della manica di una giacca, il polsino della camicia deve sporgere di 1-2 centimetri

In Pratica ogni dettaglio è Seduzione.

Ti è stato utile il contributo di Simonetta? Ti piacerebbe approfondire l'argomento vestibilità anche per tutti gli altri capi di abbigliamento? Faccelo sapere nei commenti!

Immagino che ora starai pensando "se cambio look non mi sentirei a mio agio", "con nuovi vestiti non mi sentirei più me steso", "dovrei affrontare mille domande da parte dei miei amici sul mio cambio di abbigliamento", etc...

Queste sono tutte scuse per "non fare", è la paura del cambiamento che parla. Il tuo attaccamento alla routine quotidiana, l'abitudine alla falsa tranquillità che provi nella tua zona di comfort.
Se vuoi ottenere i risultati che finora non hai ottenuto (con le donne e non solo), devi essere disposto a fare qualcosa che non hai mai fatto.

NOTA Il discorso sulla zona di comfort è approfondito in Personalità Vincente e negli articoli della categoria miglioramento.

Ad ogni modo affronteremo tutti questi dubbi insieme a Simonetta nei commenti e nei prossimi articoli dedicati al look e stile maschile.

Come finisce la mia storia...
Ho compreso l'importanza di avere un proprio stile relativamente tardi... appena maggiorenne mi limitavo a copiare un mio amico che vestiva firmato ma non mi portò miglioramenti. Poi ho iniziato ad osservare gli altri e a informarmi di più sullo stile. Iniziai ad abbinare meglio i colori e soprattutto a comprare vestiti più adatti al mio fisico. I risultati non tardarono ad arrivare. Ora quando vado in un negozio so esattamente quello che voglio e mi basta un'occhiata per capire se un capo mi sta bene o meno. Colori e abbinamenti non sono più un mistero, basta imparare la logica che c'è dietro ed è fatta.

Ti interessano altri consigli sullo stile?

Leggi i 2 Report sul look!

Trovi il .pdf Pillole di Seduzione gratis qui:
  Scopri Cosa Vogliono le Donne


Condividi:
Dì la tua Opinione!