Cosa vuol dire Alfa? Facciamo chiarezza una volta per tutte!



Con il concetto di Maschio Alfa erroneamente si fa riferimento all'uomo Dominante e/o al Leader. Anche nella Seduzione c'è un po' di confusione sull'argomento, farò completa chiarezza su tutto alla fine di questo articolo raccontandoti la storia di due grandi amiche dal carattere molto indipendente e forte, che si ritrovano dopo diversi anni. Veniamo al dunque.

In realtà il Maschio Alfa è un termine utilizzato nel regno animale ecco la reale definizione:
Il Maschio Alfa è il capo, è l'animale che ha il rango sociale più alto. È l'unico che può accoppiarsi con le femmine del gruppo. Se hai visto un qualsiasi documentario avrai presente una di quelle scene dove i leoni o le scimmie litigano tra loro: fanno una lotta per determinare il più forte. Chi vince diventa il nuovo "capo", chi perde viene allontanato o ucciso. Il maschio alfa decide per tutto il branco, ne ha la piena responsabilità.

Perché funziona così nel regno animale?
La struttura sociale dei gruppi con maschio alfa garantisce la sopravvivenza di quella specie. I vantaggi sono molteplici, ne riporto solo alcuni:
1. Innanzitutto il gruppo si sente protetto perché si sta affidando all'elemento del gruppo più forte.
2. Tutti i membri del gruppo seguono gli ordini del maschio alfa, le decisioni spettano solo a lui, il gruppo rimane unito.
3. Ognuno è spronato a migliorarsi e dare il meglio di se per avere la possibilità di diventare il nuovo maschio alfa e quindi riprodursi.
4. Le nuove generazioni saranno sempre più forti visto che i cuccioli avranno i geni del maschio alfa.

Ogni branco ha le sue regole e i suoi schemi comportamentali, se vuoi approfondire il concetto di Maschio Alfa nel regno animale cerca su google specificando la specie esempio "Maschio Alfa Lupi".

Il Maschio Alfa NON ESISTE tra gli Uomini

Perché non ha senso parlare di maschio alfa tra gli uomini

La dinamiche umane e la nostra società non sono paragonabili ad un gruppo di leoni. Ognuno di noi può esprimere il suo parere, prendere decisioni e accoppiarsi senza paura di essere sbranato (attento alle eccezioni!).

Nella società umana odierna abbiamo diverse realtà, il capo non è il più forte ma chi ha il potere. Secoli fa il potere era associato a concetti politici e militari (pensa agli imperatori romani o a Napoleone) e chi aveva il potere si riproduceva più degli altri (Gengis Khan ha sedici milioni di discendenti).
Una piccola parentesi: ti sei mai sentito in imbarazzo di fronte a una ragazza? Se anche a te capita di non sapere cosa dire a una donna, ti svelo un piccolo segreto: lo trovi qui


Oggi il concetto di potere è più legato al denaro e alla popolarità (pensa a rock star o a imprenditori internazionali), sessualmente siamo liberi di scegliere il proprio partner tuttavia le donne sono attratte istintivamente da 12 caratteristiche ben specifiche (la sicurezza in primis). Da qui la famosa frase "L'Attrazione non è una scelta". Non puoi infatti decidere razionalmente da chi essere attratto.

Gli uomini sono istintivamente attratti dalla bellezza (sinonimo di fertilità), le donne da 12 caratteristiche maschili che le fanno istintivamente valutare la qualità genetica (prole più sana e forte) e l'affidabilità (mantenimento e protezione della prole). Se proprio vogliamo dare una definizione al Maschio Alfa, negli essere umani, allora è il caso di usare il termine Leader.

Differenza tra Uomo Dominante e Leader

L'uomo Dominante è in via d'estinzione

Chi domina, prevale sugli altri, comanda. L'uomo Dominante è autoritario (impone la sua volontà), gli altri lo temono, basa la sua forza sulla paura (esempio Hitler).

Mentre il Leader è colui che guida, che conduce il gruppo. Dà valore agli altri ed è autorevole (il gruppo gli dà credito e fiducia). Basa la sua forza sul rispetto e la stima (esempio Steve Jobs).

Mentre l'Uomo Dominante è più simile alla figura di Maschio Alfa del regno animale (legge del più forte), il Leader è ciò che è più vicino al concetto di Maschio Alfa Moderno.

Non fraintendere. Il Leader non è il ragazzo che fa il figo, che se la tira, che fa il saccente o lo sbruffone. Non è il bulletto a capo del gruppo. L'Uomo Dominante si PRENDE il potere mentre al Leader il potere viene Attribuito dagli altri. Per chiarezza ti elenco alcune caratteristiche del leader:
- Rispetta gli altri, fa sentire accolte le persone
- È sincero e diretto, non nasconde le proprie necessità
- È di compagnia, la gente ama passare del tempo con lui, è stimato dagli altri
- Ama la vita è propositivo e ambizioso
- Sa gestire le proprie emozioni, non si scoraggia facilmente, trae esperienza dai propri errori
- È consapevole e conosce i propri limiti, si migliora ogni giorno per superarli
Per approfondire leggi Consigli per diventare un Leader

...e con le donne?

Differenza tra Bravo Ragazzo, Stronzo e Seduttore

Nella seduzione se proprio dobbiamo fare delle generalizzazioni e dare delle etichette abbiamo il Sottomesso o Bravo Ragazzo (maschio beta), lo Stronzo (sfrutta le situazioni a discapito delle donne, solitamente bugiardo) e il Seduttore (che ama e rispetta le donne).

Mentre il Bravo Ragazzo è passivo e fa di tutto per accontentare le donne nascondendo i suoi impulsi sessuali, lo Stronzo è virile e molto abile ad attrarre ragazze poiché alcuni suoi modi di fare sono Istintivamente Attraenti.
Il bravo ragazzo sottomesso se è fortunato attrae con la compassione (le cosiddette donne crocerossine) e difficilmente arriva al sesso, di solito si accontenta della prima occasione che gli capita, tiene stretta a sé la sua preda con regali e complimenti, è accomodante e disposto a perdonare poiché sa bene che se lei dovesse scappare dovrà affrontare una nuova e lunga carestia. Se sei in questa situazione almeno evita i 3 comportamenti maschili che le donne odiano

Lo stronzo bastardo conosce bene la mentalità delle donne, sa come ragionano e sfrutta la cosa unicamente a suo vantaggio. Lo Stronzo Bastardo tratta le donne come oggetti, usa il senso di colpa e il senso di perdita come arma di persuasione, se la situazione lo richiede è capace di mentire e fare false promesse senza problemi.

Attenzione a non confondere il comportarsi da stronzo (fare il difficile, fare delle battute per prendere in giro le ragazze) con l'essere uno Stronzo Bastardo (aggirare e sfruttare le donne). Se vuoi approfondire l'argomento leggi questo articolo: Quando fare lo stronzo e quando no.

Il Seduttore ama le donne, conosce le regole del gioco, è discreto e sincero, diretto rispettoso e carismatico. Il Seduttore segue la propria indole e non è schiavo dei giudizi sociali.

Ricapitolando: il Bravo Ragazzo compie azioni che danneggiano se stesso, lo Stronzo Bastardo agisce per ottenere vantaggi personali danneggiando gli altri, il Seduttore agisce arricchendo la vita di tutte le persone coinvolte, sia lui che le donne ne traggono vantaggio (win-win).

Differenze tra Leader e Seduttore

...cos'hanno in comune?

Mentre il Leader è considerato tale solo quando ha un seguito, il Seduttore non ha bisogno di un gruppo da guidare, il Seduttore è un Vero Uomo, maturo, responsabile, consapevole. Così come il Leader non si lascia scoraggiare da chi lo sminuisce e lo teme, così il Seduttore non si vergogna della sua Sessualità. Il Seduttore conosce perfettamente quando dare attenzioni e quando toglierle (Tira e Molla). Un Seduttore può anche essere un Leader ma non è affatto una condizione necessaria, ci sono Seduttori sanno stare in mezzo alla gente ma non hanno un gruppo né gli interessa averlo.
Seduttori e Leader hanno in comune Fascino e Carisma (Vedi Cos'è il Carisma), hanno in comune rispetto, determinazione e Amore. E soprattutto hanno in comune la Sicurezza in loro stessi.

Voglio concludere con la storia che ti avevo promesso all'inizio dell'articolo. È la storia di due donne. Due amiche, che si ritrovano dopo anni. Decidono di uscire insieme, dopo cena vanno in un locale. Dopo un po' si perdono di vista, una delle due amiche passa la serata ballando e l'altra invece trascorre la serata seduta ad un tavolo in compagnia di due uomini.

Le due donne si rincontrano l'indomani. Quella che ha trascorso la serata ballando dice all'amica: "Mi dispiace che ci siamo perse di vista ieri sera. Ho notato che ti sei divertita e che hai passato la serata in compagnia di due uomini, tra l'altro mi sembravano molto interessanti. Raccontami."
L'amica le dice: "Sì, in effetti quello che era seduto alla mia sinistra era veramente affascinante anche molto intelligente, una persona sensibile."
- "Come mai allora ti ho visto andare via con l'altro uomo?"
E lei: "Perché quell'altro ha fatto sentire ME affascinante.".

Non è importante quanto conosci o fai. È molto più importante come tu riesci a far sentire gli altri. Il Fascino è il valore che apporti agli altri. L'uomo alfa è colui che vale perché dà valore. Questa è la definizione che noi di SeduzionePratica diamo di Uomo Alfa.

Trovi il .pdf Pillole di Seduzione gratis qui:
  Scopri Cosa Vogliono le Donne


Condividi:
Dì la tua Opinione!