Meglio Essere Informati sulle Criptovalute piuttosto che Ignorare il Futuro



Tutte le informazioni base per entrare nel mondo delle CriptoValute (in 5 minuti). So benissimo quanto sia importante il tempo, così come lo è per me lo è anche per te. Anziché diventare matto a cercare informazioni per tutta la rete e guardarti ore di video, riassumo in una sola pagina TUTTO quello che c'è da sapere per capire una volta per tutte il Bitcoin e il Mondo delle Criptovalute.
[NOTA Tutto ciò che leggi sono solo miei pareri personali non sono un consulente finanziario, non investire denaro che non sei disposto a perdere, non prendere queste parole come assolute verità, informati tu stesso da diverse fonti]

Cosa sono le CriptoValute

Sono monete digitali che possono essere scambiate tra utenti e utilizzate per acquistare beni e servizi. A differenza delle valute FIAT (Euro, Dollaro, Sterlina, Yen) le criptovalute non sono controllate da istituti finanziari, banche e governi.
Le transazioni delle criptovalute sono gestite da algoritmi che lavorano autonomamente senza bisogno di un server centrale o di un'autorità. Ogni transazione è pubblica e visibile nella BlockChain.

Cos'è la Blockchain

È fondamentalmente un registro aperto e distribuito che può registrare le transazioni tra due parti in modo efficiente, verificabile e permanente.
Ricordi Napster, Emule, Torrent? Il funzionamento è vagamente simile, anziché scaricare file da un server di riferimento, il passaggio dati avviene tra utente e utente (peer to peer). Solo che nel caso delle CriptoValute, non ci si scambia film e musica, ma denaro sotto forma di CriptoValute.
La Blockchain è la vera rivoluzione tecnologica, non le Criptovalute. Per farti un esempio puoi paragonare la Blockchain all'invenzione di Internet, e le Criptovalute ai tanti siti web presenti. Di siti ne aprono e chiudono centinaia al giorno, Internet rimane lì. Idem con le criptovalute, non sai qual è il cavallo vincente, ma sai che alla base c'è una solida verità, la Blockchain, la maggiorparte delle persone l'accetterà e comprenderà solo negli anni a venire.

Perché questo articolo?

Perché presto accetteremo pagamenti con criptovalute e anche altri siti seguiranno l'esempio. Quindi (anche se non vuoi acquistare criptovalute) è ora di informarsi.


I vantaggi delle CriptoValute rispetto alle valute FIAT (Euro, Dollaro)

Avrai certamente sentito parlare della crisi delle banche, dei problemi dell'inflazione, debito pubblico, etc... Un punto forte delle Criptovalute è che mentre Dollaro, Euro e altre valute classiche perdono sempre più potere d'acquisto anche a causa della continua immissione nel mercato di banconote, le Criptovalute hanno un ammontare fisso di monete in circolazione (Total Supply).
Facciamo un esempio, stai andando al mercato per comprare della frutta, trovi mele in ogni bottega e i negozianti ti informano che più tardi ne arriveranno di nuove, e domani altre ancora. Il prezzo sarà sempre più basso in quanto la disponibilità è sempre maggiore, poi cerchi delle fragole, solo alcuni negozianti ce le hanno, ne hanno poche e non c'è una prossima fornitura, ci sono solo quelle: il valore è più alto. Non essendoci enti esterni che decidono la disponibilità delle Criptovalute (il total supply è stabilito in partenza, ci sono regole pubbliche diverse per ogni criptovaluta), il prezzo è semplicemente determinato da domanda e offerta.

Dove vengono conservate le Criptovalute? I Wallet

Non esistono banche dove depositare Bitcoin, non essendo qualcosa di fisico non puoi nemmeno tenerli sotto il materasso. Le Criptovalute tecnicamente non vengono immagazzinate, sono associate a dei Wallet (dei portafogli digitali) ogni utente possiede dei codici chiamati chiavi pubbliche (che servono per ricevere e inviare monete) e chiavi private che ti permettono di attestare la proprietà del relativo ammontare di CriptoValute. Per fartela breve e semplice avrai dei codici, una password e un codice di doppia verifica (facoltativo ma consigliato) per ogni tuo Wallet. Tutti questi elementi sono indispensabili per accedere alle tue Criptovalute, se perdi i dati dei tuoi Wallet hai perso i soldi.
Esistono diversi tipi di Wallet, off-line, on-line, su cloud, su carta... non entrerò nell'argomento poiché diverrebbe troppo complicato. In sostanza il Wallet di Criptovalute è come il portafoglio normale: se te lo dimentichi da qualche parte hai perso i soldi; allo stesso modo se perdi la password o i codici del tuo Wallet, perdi i soldi.

Come avvengono le transazioni di Criptovalute?

Una transazione non è altro che un passaggio da un Wallet ad un altro Wallet, per inviare monete ti servirà il codice pubblico del destinatario, per riceverle dovrai dare il codice PUBBLICO del tuo Wallet a chi deve pagarti. Non dare MAI i tuoi codici privati a nessuno!
A differenza del normale portafoglio che tieni in tasca, con le Criptovalute avrai più di un portafogli per ogni criptovaluta (per esempio io solo per il Bitcoin ne ho 8 diversi). Esatto ogni tipo di Criptovaluta ha il suo Wallet, ed ogni sito che ha a che fare con le Criptovalute (per esempio gli Exchange che vedremo dopo) ti forniranno i relativi Wallet. Quindi preparati perché è normale avere decine di Wallet differenti (solo quando entrerai nel mondo delle Criptovalute ti sarà ovvio).
Non mescolare i Wallet!! Per fare una transazione Bitcoin oltre ad accertarti di avere i codici devi stare bene attento che il Wallet destinatario sia a tutti gli effetti un Wallet Bitcoin. Se invii Bitcoin da un tuo Wallet Bitcoin ad un Wallet di un altra criptovaluta che non sia Bitcoin (per esempio Ethereum) i soldi non arriveranno mai a destinazione e li potrai considerare persi per sempre. Quindi massima attenzione durante i trasferimenti mi raccomando!
Queste transazioni hanno costi e tempi di trasferimento diversi a seconda della Criptovaluta utilizzata (attualmente esistono più di 1513 differenti criptovalute) nello specifico per il Bitcoin più decidi di pagare di commissioni e più la transazione sarà veloce. Vediamo subito perché.


Un secondo di Attenzione. Se sei qui è perché vuoi migliorare la tua vita con le donne e hai capito che devi iniziare cambiando qualcosa di te. Questo di per se è già un grandissimo primo passo, se vuoi velocizzare ancora di più questo processo, scopri i 26 concetti chiave per conquistare una donna trovi qui

Cos'è il Mining

Per verificare e approvare queste transazioni (da Wallet a Wallet) è necessario svolgere dei complicati calcoli matematici per i quali serve un'elevata potenza di calcolo. Ma non devi occupartene tu. Chiunque possieda computer super potenti per elaborare questi algoritmi (costano migliaia di euro e consumano una considerevole quantità di energia elettrica, generalmente chi decide di fare Mining ha ben più di un super-computer) può decidere di elaborare blocchi di informazioni in cambio di una parte di commissioni. Ovviamente le transazioni dove il mittente ha deciso di impostare una commissione più alta sono più appetibili per i Miner (coloro che fanno Mining). La transazione viene confermata quando gli stessi calcoli vengono verificati più volte (quindi da diversi Miner) questo garantisce un elevato standard di sicurezza.


Diversi tipi di Criptovalute

Non tutte le monete vengono Minate (soggette al Mining), ne esiste una buona parte che funziona con procedimenti differenti, le tecnologie sono le più svariate non te le descrivo tutte anche perché ce ne saranno sicuramente di nuove in futuro.
Ora sai che ogni Criptovaluta ha caratteristiche differenti, il BitCoin, la CriptoValuta più famosa, ha una disponibilità limitata a 21 milioni di monete. Non tutti questi 21 milioni sono già in circolazione, attualmente siamo a quota 16 milioni.
Giusto per fare alcuni esempi di altre monete che vengono minate in questo momento Ethereum, LiteCoin, Dash, Monero, Zcash.
Monete che non prevedono mining: Ripple, Stellar, Cardano, Iota.
Monete la cui disponibilità totale anziché aumentare viene ridotta man mano (burning): Ripple, BNB.

Si può Guadagnare facendo Mining?

Negli anni scorsi e ancora in questo momento (2018) chi fa Mining oltre a guadagnare una percentuale sulle commissioni impostate per ogni transazione riceve anche un ammontare "bonus" di Bitcoin che vengono rilasciate da quel quantitativo totale visto prima. Per esempio se un Miner elabora tot blocchi riceve in compenso (cifre a caso che rendono l'idea) 0.00012 Bitcoin (dalle commissioni) + 0.00005 (come "bonus") quindi dopo questa transazione verificata ci saranno in circolazione 16'000'000,00005 bitcoin (gli altri 0.00012 erano già in circolazione poiché appartenenti ad un altro utente). Ogni giorno vengono sbloccati mediamente 1'800 bitcoin distribuiti ai milioni di Miner sparsi per il mondo come compenso per il lavoro effettuato. Così domani ci saranno in circolazione 16'001'800 bitcoin in totale, e così via, i calcoli saranno sempre più complicati e i "bonus" sempre più ridotti, fino a quando tra 5-7 anni si raggiungerà l'ammontare complessivo di 21 milioni di bitcoin in circolazione. A quel punto i Miner continueranno il loro lavoro guadagnando le commissioni ma senza più ottenere il "bonus". Raggiunta quella quota non saranno più prodotti nuovi Bitcoin, potranno solo essere scambiati tra i possessori, il valore dipenderà esclusivamente dalle regole di mercato domanda/offerta (come nell'esempio della frutta).
In Italia con 3Kw a disposizione non è pensabile installare un sistema profittevole di PC dediti al Mining di bitcoin, l'alternativa è il Cloud Mining (Hashflare, Genesis Mining) dove si paga una quota annuale per noleggiare potenza di calcolo (questa quota non verrà rimborsata), avrai un ritorno economico giornaliero e nel giro di 3-8 mesi andrai in pareggio, il resto sarà guadagno, il rischio in questo caso è che l'azienda chiuda da un giorno all'altro lasciandoti a bocca asciutta.

La mia opinione personale è che attualmente il minare i bitcoin "in casa" non sia una strategia redditizia, il cloud Mining è decisamente più semplice (non devi assemblare super-PC), ti permette di non perdere tempo (rendita passiva) ma è altamente rischioso (a chi stai realmente dando i tuoi soldi?). Per quanto riguarda minare altre monete non posso esprimermi, ce ne sono troppe, per ognuna dovresti fare le tue valutazioni. In tutti i casi il Mining redditizio è destinato a chi parte con una grande somma (superiore ai 10.000 euro) [Ripeto questi sono tutti pareri personali, non sono un consulente finanziario].


A cosa servono le CriptoValute?

Non ti dirò che ho pescato un pesce da un metro, non ti racconterò frottole: attualmente le criptovalute servono a poco e niente. Non puoi pagarci la spesa al supermercato, non puoi pagarci l'ingresso in discoteca. Oggi le criptovalute sono come i gettoni della sala giochi, una volta acquistate le puoi spendere solo all'interno del sistema. A primo impatto può sembrare uno svantaggio, ma con un'ottica più lungimirante sai che è solo questione di tempo, chi entra adesso è un pioniere che trarrà benefici maggiori rispetto a chi arriverà tardi, come per ogni nuova innovazione del resto.
Per farti capire il paradosso, ognuno può creare una propria moneta anche se non ha alcuno scopo pratico.
Un esempio su tutti il DogeCoin una Criptovaluta creata per gioco con il muso di un cane Shiba (razza canina) in versione Meme. La moneta è diventata molto popolare proprio per essere buffa e giocosa, il capitale totale è diventato 28 volte il valore iniziale (significa che se avessi acquistato un quantitativo di 50 euro ora ne avresti 1400). In questo momento il capitale totale del DogeCoin è di 429 milioni di dollari. Tutti sanno che in futuro non servirà a nulla, è pura speculazione, ma va bene così, c'è anche questo l'importante è che tu ne sia a conoscenza.

Come viene calcolato il valore di una Criptovaluta?

Molto semplice: Capitale Totale (di quella criptovaluta) diviso Totale Monete in circolazione (della stessa criptovaluta ovviamente).
Il Capitale Totale sono tutti i soldi che sono in quel mercato in quel momento, i dollari spesi dagli utenti per acquistare quella criptovaluta, per ottenere questo numero basta fare Valore attuale per attuale numero di monete circolanti (total supply).
Più le persone acquistano più aumenta il capitale totale e di conseguenza più aumenta il valore della moneta.
Ecco alcuni esempi:
La criptovaluta BNB ora ha un capitale totale di 652 milioni di dollari e ha 99 milioni di monete in circolazione, 1 BNB vale infatti 6.59$ (652/99). Se ne acquisto adesso una quantità pari ad un totale di 10 milioni di dollari (magari) il suo valore diverrà (652+10) 662/99 = 6.68$
Quindi i parametri importanti da tenere in considerazione sono il Capitale Totale e il Totale di Monete in Circolazione.
Il Bitcoin ha 124 miliardi di dollari come capitale totale, Cardano ne ha 8.6 e NEO ne ha 5.5 (parliamo sempre di Miliardi!).
Ecco una tabella di esempio che ti fa capire a colpo d'occhio le differenze.

Moneta
Bitcoin
Cardano
Neo
BNB
MarketCap$
124.000.000.000
8.600.000.000
5.500.000.000
652.340.867
Tot.Supply
16.847.600
25.927.070.538
65.000.000
99.000.000
Valore$
7360.09
0.33
84.61
6.58

Un Errore da non fare

Scorrendo anche solo le prime 100 monete noterai che quelle che hanno un Total Supply molto alto hanno un valore unitario di centesimi di dollaro. Non farti trarre in inganno. L'importanza di una moneta è determinata dal capitale totale (Total Market Cap) non a caso su CoinMarketCap.com la classifica delle monete viene stilata in tempo reale in base al capitale totale, il valore della singola unità di moneta è solo il risultato di un calcolo.
Un errore da principiante è acquistare solo le criptovalute che costano pochi centesimi per poi sperare che raggiungano cifre stratosferiche. Ti spiego brevemente perché è un errore di valutazione.

Se prendo come riferimento la tabella precedente potrei a prima vista pensare che il Cardano "costa poco" e che potrà raggiungere centinaia di dollari come altre monete (errore di valutazione). Chiediti quando ipoteticamente sarà così, a che quantità totale di dollari dovrebbe arrivare il MarketCap del Cardano per far raggiungere alla moneta il valore di 100$ ...e di 1000$ e di 7360$?
Basta fare dei calcoli matematici, una proporzione per l'esattezza per comprendere l'assurdità della cosa:

Valore Ipotetico Cardano $
7360.00
1000.00
100.00
10.00
0.33
Quando Market Cap Totale $
191.806.000.000.000
26.060.000.000.000
2.606.000.000.000
258.000.000.000
8.600.000.000

2.606 Miliardi di dollari (terza riga) è una cifra astronomica di gran lunga superiore al valore delle più grandi multinazionali al mondo (Apple per fare un paragone è a 850 Miliardi), superiore anche a compagnie petrolifere e ai possedimenti di sceicchi, per non parlare di 191.806 Miliardi di dollari è una cifra probabilmente più grande di tutti i soldi presenti sul pianeta. Infine anche la previsione più bassa (10$) è azzardata e molto improbabile in quanto il capitale totale dovrebbe diventare il doppio di quello attuale del Bitcoin. Considerando che se sommiamo tutti i capitali di tutte le monete arriviamo a 300 miliardi il Cardano potrebbe avvicinarsi a 10$ in un ipotetico scenario dove il 99% delle altre criptovalute scompaia per sempre.
Se ripetiamo l'esempio con il BNB già ci accorgiamo che le cifre che saltano fuori sono più verosimili.

Valore Ipotetico BNB $
100.00
6.58
Quando Market Cap Totale $
9.913.995.000
652.340.867

Puntare su criptovalute che valgono poco e che potrebbero emergere in un prossimo futuro può avere una sua logica ma ricorda che ciò che devi guardare per stabilire se una cripto vale poco o tanto è il MarketCap Totale non il valore dell'unità.
Personalmente non condivido questa strategia (acquistare monete che valgono poco e sperare) perché la reputo una scelta rischiosa visto che le criptovalute sono oltre 1500 e credo che più del 95% scomparirà nei prossimi 5 anni...

Progetti, Caratteristiche, Staff e Aziende dietro le singole Criptovalute

Per scegliere su quali criptovalute puntare è consigliato verificare se il progetto è qualcosa di concreto, finanziato o in collaborazione con aziende importanti, scoprire se la moneta ha delle caratteristiche peculiari (es.tecnologia, sicurezza, commissioni, affidabilità, privacy) e in generale seguire le notizie sui portali di informazioni e social network.
Per esempio esistono criptovalute specifiche per pagamenti tra robot e elettrodomestici altre basate sulla beneficenza, altre per acquistare item all'interno di videogame, insomma c'è di tutto.

Holding

Quando credi fortemente in un progetto, te freghi del valore, poiché una volta acquistata quella criptovaluta non te ne vorrai più liberare. Credi che il futuro si baserà su quella moneta, non ti importa del corrispettivo valore attuale il tuo obiettivo è possedere un certo quantitativo di quella criptovaluta. Questa strategia si chiama Holding, generalmente viene effettuata con dei Wallet off-line e il quantitativo di criptovalute rimane fermo lì per anni e anni. Lo svantaggio è che non incrementerai il quantitativo di criptovaluta acquistato, probabilmente non le riconvertirai in euro o dollari, le vorrai usare in un futuro per lo scopo che hanno. Il vantaggio è che non devi fare nulla, non guardi i grafici, non ti preoccupi se sale o scende... Il rischio è che la criptovaluta scelta sia un flop o che il progetto sia una fregatura sin dall'inizio visto che chiunque può creare una criptovaluta dall'oggi al domani.

Le ICO (Initial Coin Offer)

Le ICO sono una raccolta fondi per la creazione di una nuova criptovaluta. Esistono migliaia di siti finti che promettono grandi guadagni, la maggior parte di questi sono dei crowfunding cioè cercano fondi per far partire la loro nuova moneta digitale. Ti promettono un bonus in criptovaluta per esempio con 100 euro se acquisti entro una certa data ti danno l'equivalente di 180 euro nella loro futura criptovaluta, peccato che questa non nascerà mai. Anche in questo caso in mezzo a tante truffe ci sono delle ICO (offerta iniziale) valide, capire quali sono non è semplice devi analizzare bene e sperare che durante i mesi successivi non ci siano intoppi nel programma altrimenti i soldi investiti potrebbero rimanerti bloccati per molto più tempo del previsto. Personalmente valuto le ICO solo quando saranno le grandi aziende a farle es. Facebook, Telegram, etc... (attenzione ai siti finti!).

Lending e simili: Possibili Scam (i classici Ponzi)

Se un sito ti chiede una quota e poi ti promette, a intervalli regolari, una percentuale allettante della cifra versata, stai molto attento, potrebbe trattarsi di Ponzi. Probabilmente le prime volte verrai pagato, verserai ancor di più e poi Puff! Tutta l'azienda sparisce nel nulla. L'ultimo recente caso famoso è BitConnect. In questi casi un po' di sano scetticismo non fa male, ecco un piccolo mantra: "Se è troppo facile forse c'è qualcosa sotto".

Holding a medio termine

In questo caso acquisti una criptovaluta con un progetto potenzialmente valido ma con lo scopo di monetizzare. Cioè ti fissi un limite dicendo a te stesso "Quando arriva a XXX vendo" sai che potrebbero volerci mesi o anni, imposti già il tuo ordine di vendita nell'Exchange e poi semplicemente aspetti. In breve, sì credi nel progetto ma vuoi gli Euro non la loro criptovaluta.

Gli Exchange FIAT (EUR,USD)

Sono dei siti che ti permetto di acquistare le principali Criptovalute (Bitcoin BTC, Ethereum ETH, Ripple XRP, BitcoinCash BCH, Litecoin LTC) pagandole in euro, dollari o sterline direttamente con carta di credito o bonifico per esempio Bitstamp sono generalmente affidabili ma richiedono la verifica dei tuoi dati personali che può richiedere anche settimane di tempo. All'interno di questi Exchange puoi comprare e vendere criptovalute sempre passando per euro o dollaro. Le accoppiate possono essere BTC/EUR, ETH/EUR, LTC/USD, etc... Per ogni valuta ti verrà assegnato un portafoglio online dove tenere le criptovalute. Ovviamente gli Exchange prendono una percentuale da ogni transazione indicativamente questa può variare dallo 0.1% allo 0.5%.

Google Auth e Verifica in 2 passaggi 2FA

Le normali password sono poco sicure e non ha senso rischiare di perdere i tuoi soldi. Tutti i siti affidabili hanno la verifica in 2 passaggi obbligatoria o facoltativa. Una volta registrato all'Exchange abilita la verifica in 2 passaggi (segnati il Two Factor Authentication Code un lungo codice alfanumerico) e poi installa l'app Google Auth.
Ad ogni login sull'exchange dovrai aprire l'app e inserire sul sito le 6 cifre mostrate da Google Auth. L'App ti fornirà un codice univoco che cambia ogni 30 secondi (proprio come fanno le chiavette che ti danno in banca)

Il Trading e gli altri Exchange

...e se volessi vendere Bitcoin e comprare LiteCoin o Cardano? Non per forza devi ripassare dall'Euro, ci sono Exchange con mercati basati non solo su valute FIAT (EUR,USD) ma anche su Bitcoin BTC e Ethereum ETH. Quindi potresti per esempio decidere di tenere il tuo capitale in BTC o ETH e poi comprare e vendere (Trading) con le accoppiate ADA/ETH, LTC/ETH, XRP/ETH, BNB/ETH.
A mio avviso il migliore è Binance. L'interfaccia per fare Trading è molto valida (c'è anche l'App per Android) e le commissioni sono dello 0.05% se possiedi la loro valuta BNB.

Non confondere le commissioni di Trading con quelle delle Criptovalute!

Quando fai un pagamento in criptovaluta, cioè sposti monete da un Wallet ad un altro Wallet della stessa criptovaluta pagherai una fee in base alle regole della criptovaluta in oggetto. Ricordi ne avevamo parlato prima al paragrafo "Transazioni di Criptovalute". Non puoi spostare BTC dal Wallet Bitcoin al Wallet ETH con una transazione, non puoi mescolare le Mele con le Pere. Per questo motivo esistono gli Exchange. Gli Exchange ti permettono di comprare e vendere valute diverse (trading) pagando una percentuale. Quindi compri e vendi tutto quello che vuoi tutte le volte che vuoi pagando una piccola percentuale. Il quantitativo di criptovalute possedute rimane solo un numero su schermo fin tanto che è tutto all'interno dell'Exchange. Solo quando deciderai di spostare una specifica criptovaluta sul tuo portafoglio personale off-line o da qualche altra parte allora l'Exchange provvederà a farti una reale transazione di criptovalute, inviandoti l'ammontare richiesto al tuo portafoglio (in questo caso come abbiamo detto pagherai le commissioni specificate nelle regole della criptovaluta).
Se devi spostare criptovalute da un Exchange all'altro ti consiglio di usare Litecoin LTC o Ripple XRP, sono veloci e hanno costi molto bassi di trasferimento.

...e se l'Exchange chiude?

Gli Exchange possono venire hackerati, possono non funzionare o addirittura possono chiudere da un giorno all'altro (già successo con Mt.Gox anni fa), sta a te scegliere un exchange affidabile, e decidere se usarlo per fare trading o solo per cambiare euro nelle criptovalute desiderate e poi immagazzinarle nei tuoi Wallet personali.
PS evita eToro, IQoption e altre inculate per il Forex. Usa gli Exchange riconosciuti internazionalmente validi per le Cripto (Bitstamp, Binance, Coinbase, Bitfinex, Poloniex)

Dollaro e Tether (USDT)

Nel mondo delle cripto valute dimenticati l'euro. Ovunque vedrai valori in dollaro, non è necessario avere dei dollari per iniziare, significa solo che mentalmente dovrai avere il dollaro in testa come parametro di riferimento.
Alcuni Exchange che non hanno le autorizzazioni necessarie per accettare valute FIAT (Euro e Dollaro) usano l'escamotage di una moneta equivalente chiamata Tether (USDT). Il Tether è molto particolare infatti varia il suo Total Supply in modo tale che il valore unitario sia sempre uguale ad 1$. Questo è molto importante da sapere sopratutto se tradi in Binance (l'Exchange con molte criptovalute e commissioni bassissime).
Per farti un esempio puoi acquistare 500 euro (625$) di Litecoin (LTC) su Bitstamp (puoi pagare con carta o bonifico). Otterrai nel tuo Wallet LTC Bitstamp 4.771 LTC (1 LTC in questo momento vale 131$). Ora se vuoi iniziare a tradare, cioè a comprare e rivendere criptovalute, ti conviene utilizzare Binance quindi sposti tutto sul tuo Wallet LTC di Binance facendo un trasferimento. Ipotizziamo poi che la settimana prossima il valore di LTC sia salito a 200$, decidi di vendere quindi vai nel mercato di riferimento LTC/USDT e vendi i tuoi 4.771 LTC e ottieni un totale di 954.20 USDT. Il giorno successivo Ethereum (ETH) e altre criptovalute hanno un crollo, il tuo USDT rimane invariato. Decidi che è un buon momento per acquistare, vai nel mercato ETH/USDT e compri ETH.

Considerazioni Finali

Holding o Trading? Se non hai bisogno urgente di soldi e sei disposto ad aspettare studiati i vari progetti, studiati come funzionano i Wallet e scegli le tue criptovalute preferite. Poi torna a guardare l'andamento tra X mesi.
Il Trading richiede una presenza quotidiana e più assidua davanti allo schermo. Ci sono dei giorni di calma piatta dove probabilmente ti converrà fare tutt'altro, altri invece dove dovrai farti trovare pronto ad acquistare e vendere nel momento giusto. Comprare e rivendere per fare il 10-15% in giornata è possibile, potrebbero bastarti anche solo 3-4 trade fatti nel momento giusto, indubbiamente per farlo serve esperienza certo e tempo (devi stare a guardare i grafici).
Personalmente se per fare 10 euro devo perdere 3 ore di tempo converrai che conviene trovarsi un lavoro normale. Per questo motivo per fare trading servono a mio avviso cifre dai 2000$ in su. Dovrai essere più a tuo agio possibile con l'importo versato altrimenti vai nel panico, ti incasini, vendi e compri nei momenti sbagliati e perdi. Quindi per prima cosa devi scoprire quando sei disposto ad investire in questo sistema, seconda cosa studia tutto il possibile e fai delle prove SENZA mettere soldi, infine trova la tua strategia e vai. [Non sono un consulente finanziario, le cose scritte in questa pagina sono solo miei pareri personali, investi solo ciò che sei disposto a perdere].
Personalmente il 20% del capitale lo stanzio per criptovalute solide in cui credo, lascio tutto lì e faccio holding, con il restante 80% del capitale faccio trading in giornata, significa che a fine giornata i soldi li ho di nuovo tutti in USDT (valuta sempre pari ad 1$). Questo perché quando vado a letto voglio stare tranquillo, se la mattina mi sveglio e c'è un crollo clamoroso sono contento perché ho le valute in USDT e non ho perso nulla, anzi è un'opportunità per acquistare tutto sottocosto! Infine nel mio caso punto più sul trading perché i soldi mi servono soprattutto adesso non tra 10 anni.

Attenzione ho scritto questo articolo a Febbraio 2018, se sono passati molti mesi, alcune cose potrebbero essere cambiate, informati prima di fare scelte azzardate. Se hai domande scrivi nei commenti!

Trovi il .pdf Pillole di Seduzione gratis qui:
  Scopri Cosa Vogliono le Donne


Condividi:

Dì la tua Opinione!